I Laboratori

I laboratori sono luoghi di approfondimento e confronto a partecipazione libera e flessibile, e possono rappresentare un primo punto di contatto con il Recovery College. Chi fosse interessato a partecipare o a saperne di più può scriverci all’indirizzo mail info@recoverycollege.it

Al momento ci sono cinque laboratori attivi: “Scuole”, “Voci”, “Farmaci”, “Storie di Recovery”, “A casa come va?”

Il Laboratorio Scuole

Il laboratorio Scuole, nato a gennaio 2021, e formato da utenti, familiari, operatori e volontari, ha l’obiettivo di svolgere un Progetto di informazione e prevenzione nelle scuole superiori del territorio, finalizzato ad “attaccare” lo stigma spesso purtroppo correlato alla malattia mentale. Gli interventi sono basati sul racconto di esperienze vissute di percorsi di Recovery, con relazioni dirette tra Utenti e Studentesse e Studenti: si spiega così, in maniera coinvolgente e tagliata sull’attenzione dei partecipanti, che il disturbo mentale può guarire, se ascoltato.


Il gruppo ha completato gli incontri per l’anno scolastico 2021-2022: complessivamente ha realizzato sette cicli di incontri con le quarte e quinte classi del Liceo Scienze Umane Gramsci di Ivrea, raggiungendo così circa 150 ragazze e ragazzi del territorio. Molti di loro tra pochi anni saranno Operatori dei nostri Servizi: crediamo che questa esperienza li aiuterà molto a iniziare da subito con un approccio fortemente orientato alla persona, e non a etichette di malattia!

Una quindicina di ragazze ha poi approfondito ulteriormente il concetto di Recovery, in un contesto di alternanza scuola-lavoro, seguendo il corso base “La Recovery” del Recovery College. Crediamo di avere contribuito in maniera significativa alla diffusione della cultura della Recovery sul territorio della ASL TO4.

Studentesse e studenti ci incoraggiano a continuare!

Il laboratorio Voci

Da gennaio del 2021 è attivo il “laboratorio sugli uditori di voci”; il gruppo è formato da utenti e familiari che vivono l’esperienza delle voci, e da operatori specializzati su questo argomento.
Ogni incontro è occasione di un ricchissimo scambio e confronto tra esperti per esperienza ed esperti per professione.


Il laboratorio Voci, terminato il corso di maggio, si riunirà a partire da settembre per lavorare sull’edizione autunnale del corso Le voci. Il silenzio è un lusso e ad altre nuove iniziative

Il Laboratorio Farmaci

Da febbraio 2021 è nato il “Laboratorio farmaci”, avviato per rispondere ai numerosi interrogativi emersi su questo tema durante i corsi base sulla Recovery.


Il Laboratorio è un luogo di riflessione condivisa su questo tema, di scambio di esperienze vissute e di conoscenze professionali, finalizzato alla promozione di un utilizzo della terapia farmacologica razionale e orientato alla Recovery.


In questa fase l’attività del gruppo, costituito da utenti, familiari e operatori volontari, è focalizzata sul cercare di riassumere il grande lavoro svolto nei mesi passati, per condividere una sintesi sia delle informazioni avute attraverso i questionari rivolti alla raccolta e condivisione delle esperienze di utenti, familiari e operatori, sia delle riflessioni che questi hanno comportato per il gruppo di lavoro.

Il Laboratorio Storie di Recovery

Formatosi a gennaio 2021, il gruppo storie, costituito di utenti, familiari, e operatori volontari, ha l’obiettivo di raccogliere Storie di Recovery sul territorio, per poi “raccontarle”
• ad altri utenti, per dare un messaggio di speranza
• a studentesse e studenti, nell’ambito del laboratorio Scuole, contro lo stigma
• ai cittadini, per diffondere il concetto di Recovery, contro lo stigma
• agli Operatori dei Servizi, che possono talvolta avere una visione frammentata e anche non sapere “cosa succede dopo i nostri incontri”;

Abbiamo pensato che la modalità dell’intervista possa essere la più semplice per raccogliere i vissuti, ne abbiamo studiato un canovaccio, che lascia ampia possibilità di espressione spontanea, e che vogliamo ora rivedere e semplificare.


Al momento, dopo l’importante contributo espresso a marzo in occasione della serata del Forum Democratico del Canavese, il gruppo vuole ampliare il materiale scritto raccolto, e vuole continuare a lavorare con la compagnia di arte e spettacolo “Andromeda” per trovare altri modi di condividere con un pubblico non specializzato le esperienze di Recovery: ritiene il teatro uno strumento adatto a far arrivare i nostri messaggi a qualunque persona, sia esperta che no, contribuendo quindi in maniera significativa ed efficace alla diffusione sul territorio della cultura della Recovery.

Il Laboratorio A casa come va?

Ultimo nato, si è formato ad aprile 2022, sulla base dell’esperienze dei corsi sul “Vissuto dei Familiari”, ed è costituito da esperti per esperienza e da esperti per competenza professionale.
Il laboratorio è organizzato con incontri mensili, che vogliono offrire uno spazio di confronto sui complessi temi del vivere quotidiano quando la famiglia è attraversata dalla sofferenza psichica di un suo componente.


Si sono svolti tre incontri, ad aprile, maggio e giugno, e ne verranno proposti altrettanti dopo la pausa estiva.

Per iscrizioni o informazioni scrivere a iscrizioni@recoverycollege.it o a associazionepiudiritti@gmail.com. O anche telefonare ai numeri 353.4219449 o 0125 414581.